Written by 18:02 Design

Automaticamente

Distinguiamo innanzitutto due interpretazioni di questa espressione, una giusta e una sbagliata.

Distinguiamo innanzitutto due interpretazioni di questa espressione, una giusta e una sbagliata.

Pensare ad un prodotto e progettarlo in maniera da renderlo automatico è corretto, pensare che un lavoro informatico si svolga automaticamente grazie ad un computer è errato.

Ad esempio un sito web che svolge “automaticamente” una funzione, ha dietro diverse righe di codice ottimizzato.

In un’impaginazione editoriale, dove “automaticamente” cambiamo colore o disposizione a tutti i titoli della pubblicazione prima di mandarla in stampa, sono celate delle predisposizioni all’editing in cui il grafico ha dedicato tempo prima di iniziare il montaggio.

Un progettista che in CAD realizza una pianta inserendo blocchi non lavora di certo meno di chi disegna tutto da zero, al contrario ha investito minuti preziosi per creare librerie contestuali alle committenze, in modo da avere sempre i giusti oggetti da utilizzare. 

Bisogna urlare a gran voce che non tutto avviene “automaticamente” quando parliamo di computer, ma sta all’operatore essere professionale al punto di sfruttare gli automatismi per consegnare dei file realizzati con metodo, cultura e soprattutto che siano facilmente editabili. Se un problema viene risolto velocemente non vuol dire che ci abbiamo lavorato poco, ma indica buon metodo e solida struttura progettuale. 

(Visited 6 times, 1 visits today)
Close